close
5 mete europee sostenibili

5 mete europee sostenibili

21 settembre 20187613Views
losaiche_EuropaLowCost_cover_interna

Sentite il bisogno di immergervi in altre culture, di rivivere il benessere che solo i viaggi sanno regalare? Niente paura abbiamo scovato 5 città europee per un weekend low cost in autunno.

Venite con noi a Tallinn, BudapestBelgrado, Cracovia, Praga, cinque mete che abbiamo scelto per il vostro weekend low cost in autunno in quanto offrono prezzi abbordabili sia per uscire la sera sia per gli alloggi e numerosi collegamenti dall’Italia ad opera di compagnie low cost. Controllate su skyscanner o momondo le tariffe scontate che spesso vengono emesse in occasione dell’autunno e partite!

Tallinn

La capitale dell’Estonia si è negli ultimi anni trasformata in una destinazione che attrae folle di giovani alla ricerca di un turismo modaiolo. Da una parte il centro storico e dall’altro la città nuova che cresce ogni giorno di più a suon di nuovi grattacieli. Vanalinn, la città vecchia, è patrimonio dell’Unesco. Per godere del più bel panorama su Tallinn salite sulla Toompea, la collina che domina la città. Da non perdere la cattedrale russo ortodossa Alexander Nevskij e la Raekoja Plats, la piazza del municipio su cui si affacciano magnifiche chiese.

Losaiche_EuropaLowCost_interna-2

Budapest

Di Budapest abbiamo amato tutto, ogni singola stradina e ad essere sinceri non ci aspettavamo una città così bella quando abbiamo programmato il nostro viaggio qui. La città è divisa in due parti dal Danubio: Buda dominata dal bellissimo Castello e Pest. Molte sono le cose da non perdere in città come l’antica sinagoga che è un vero gioiellino e il bellissimo parlamento. A Budapest non mancano le occasioni di divertimento e relax grazie ai Ruins Pub ricavati in antiche rovine dove assaggiare palinka (la loro bevanda alcolica) e le numerose terme presenti in città.

Belgrado

Decretata dal New York Times come una delle cinquantadue mete da visitare assolutamente nel 2018 grazie alle variegate offerte di divertimento tanto da definirla “party town“, Belgrado va vista almeno una volta nella vita. Dicono che i suoi abitanti abbiano sempre tempo per un caffè che spesso consumano sui lungo fiumi, Danubio e Sava che sono parte integrante della città. Se siete stanchi di tanto divertimento prendetevi una pausa visitando la sua fortezza e i musei Museo Nikola Tesla e della Yugoslavia.

Cracovia

Se siete amanti dell’architettura fiabesca questa è la città che fa per voi. Completamente pedonabile nel suo centro storico è senza dubbio una delle città low cost per eccellenza. La sua città vecchia è diventata patrimonio mondiale dell’Unesco grazie anche a Rynek Glówny, una delle piazze più grandi di Europa.  Cracovia è chiamata la Roma del Nord per tutti i monumenti e musei che si possono visitare. Da non perdere la cattedrale di San Venceslao, uno dei luoghi di culto più importanti della Polonia.

Losaiche_EuropaLowCost_interna-3

Praga

Praga ha qualcosa di magico che cattura anche il visitatore più scettico. Basta passeggiare sul ponte Carlo, definito dalla Lonely Planet la “quintessenza delle esperienze praghesi”, per capirlo. Praga offre una varietà di caffetterie, birrerie, viali, chiese, palazzi e monumenti che renderanno impossibile definire noioso il vostro soggiorno qui. Da non perdere la Cattedrale di San Vito all’interno del castello, residenza ufficiale del presidente della Repubblica Ceca e ancor prima di principi e vescovi e la bellissima casa danzante emblema dell’architettura praghese che condensa quasi nove secoli di trasformazioni.

Allora siete pronti a partire? Quale meta vi ispira di più?