close
Navigatori: orientarsi tra le app

Navigatori: orientarsi tra le app

5 agosto 20151287Views
Spoto_header.001

Se trovare un indirizzo è ormai un’azione semplicissima, perdersi tra le app dei navigatori può accadere.

Ecco qualche suggerimento per orientarsi in questo crocevia di mappe, per archiviare definitivamente il vecchio navigatore e per non spendere una fortuna.
Le app di navigazione, infatti, sono diventate via via più economiche ma, rispetto ai prezzi delle applicazioni, rientrano in una categoria premium (circa 40 euro).
Ogni famiglia di smartphone ha la sua app predefinita per le mappe, ma ci sono alternative valide a google maps e Apple mappe, che hanno il vantaggio di essere gratuite ma hanno bisogno di una connessione dati per essere realmente utili.

Nokia Here

Nokia è stata pioniere delle mappe su cellulare, ad oggi ha sviluppato la app. di navigazione, prevista per Windosw phone, anche per i telefoni Apple e Android: Nokia here.  Si pone come diretto concorrente di Google maps e Apple mappe essendo gratuito e permettendo di salvare le mappe off line.

https://www.here.com

Waze

Waze è una applicazione che permette prima di tutto di evitare il traffico e poi di raggiungere un luogo.
Dietro a questa applicazione non ci sono complessi algoritmi che calcolano la velocità media delle auto. Ma una community di automobilisti sempre pronta a segnalare incidenti, code e strade pericolose. Non solo sicurezza, ma anche risparmio visto che si possono segnalare i benzinai più economici.
Non ultimo, l’elemento sociale: il proprio percorso può essere condiviso e facilitare così incontri con amici o altri utenti di waze, chiamati (ovviamente) wazer.
La community è mondiale e nella descrizione dell’app si parla di geogaming.

https://www.waze.com/it/

Spoto_app.002

Mapquest

Anche Mapquest  è una applicazione votata alla condivisione di contenuti.
Fra i punti di forza, l’integrazione di un motore di ricerca con hotel che si possono prenotare direttamente dall’applicazione.
Altra funzionalità meno rilevante ma degna di nota è la possibilità di personalizzare l’applicazione usando degli sfondi dedicati che possono essere acquistati on line.

http://bit.ly/1Js41ku

Wisepilot

Tra le applicazioni gratuite c’è da segnalare Wisepilot che consente di tenere traccia degli spostamenti in modo da analizzare economicamente i percorsi più frequenti: distanza, tempo e velocità media ti permetteranno di capire quale sia il tragitto ideale e più economico da casa all’ufficio, ad esempio.
Se poi si è soddisfatti e si vuol passare alla versione premium, si otterranno altri servizi come le informazioni del traffico in tempo reale e gli avvertimenti sugli autovelox.

http://bit.ly/1LxKvHI

Moovit

Moovit è un pianificatore di viaggio gratuito. Permette di programmare orari di partenza e di arrivo ha una funzionalità di mappe e avvisi di servizio. Si tratta di un’applicazione progettata più per gli spostamenti con mezzi pubblici.
Moovit e’ disponibile anche per Apple Watch. Copre le principali città italiane e permette di definire meglio le direzioni risparmiando tempo e soldi.
Inoltre c’è la funzionalità “vicino a me”: si potrà scoprire che cosa c’è nei paraggi ricevendo poi le indicazioni e il percorso più veloce per raggiungerlo.
Completa il tutto la disponibilità delle mappe off line e soprattutto l’esistenza di una vera e propria community che fornisce informazioni e garantisce dati sempre aggiornati.

http://moovitapp.com/it

Spoto_app.003