close
Estate fai da te, risparmiare sui costumi da bagno

Estate fai da te, risparmiare sui costumi da bagno

28 luglio 20171917Views
CA_LoSaiChe_2017_07_25_Cover_V01

Cambiare costume da bagno ogni anno? Certo, economico non è: l’abbigliamento da mare costa. Che i saldi siano lontani o vicini, per risparmiare acquistando a prezzo scontato spesso si rischia di non trovare il modello che piace o anche la propria misura. Ma ci sono una serie di accorgimenti a cui ricorrere in caso di necessità. Sia che la vostra sia un’esigenza di cambiamento, sia che il vostro storico costume da bagno vi abbia abbandonati causa buchi e usura del tempo, ecco alcuni consigli utili per un’estate all’insegna della fantasia e del risparmio. E non serve sapere necessariamente usare ago e filo in maniera professionale o avere la macchina da cucire.

Non gettare il tuo vecchio costume da bagno, quindi. È possibile riutilizzarlo, oppure farlo diventare un modello che funga da ispirazione per un nuovo capo. Come? Se avete la macchina da cucire, o sapete usare l’uncinetto, avete del tempo a disposizione e volete usarla, ecco alcuni esempi di aiuto.

CA_LoSaiChe_2017_07_25_ImmagineSingola_03_V01

Prima di tutto acquistate la materia prima, ovvero la stoffa di vostro gusto e la fodera da cucire internamente. Qui c’è un interessante tutorial su come cucire costumi da bagno per i più piccoli, con tanto di porta costume! Tra l’altro può essere una graziosa idea regalo per i figli dei vostri amici.

Questo tutorial, invece, è solo uno dei tanti esempi che si trovano su YouTube per imparare a cucire il vostro bikini all’uncinetto. E per cucire la lycra, potete trovare consigli utili su questo sito.

A proposito di risparmio e di riciclo, non tutti sanno che anche una vecchia maglietta può diventare un costume da bagno. Quindi non buttate le vostre t-shirt ormai malandate, ma date un’occhiata a questo post. Come vedete si parla di bikini da donna, per farlo basta una maglietta rovinata o finita nel dimenticatoio, meglio se un po’ più grande della vostra taglia (ad esempio quelle che si usano per dormire). Insieme all’aiuto di un paio di forbici per stoffa, un gessetto per sarti, un vecchio paio slip e un top oppure un reggiseno, potete cucire – con la macchina o con ago e filo – un costume originale e praticamente a costo zero.

Qualche anno fa i costumi interi erano molto più diffusi di quanto non lo siano oggi, ormai soppiantati dai due pezzi. Quindi può capitare di avere, sul fondo di qualche cassetto dell’armadio, qualche vecchio costume intero che non usate più. Perfetto: quel capo può vivere una nuova vita. Qui Pianeta Donna dà alcuni consigli, come per esempio creare giochi geometrici con frange e tagli. E bastano delle forbici! Mentre in questo post scoprirete che anche senza ago e filo potete trasformare il vecchio costume in un nuovo bikini.

CA_LoSaiChe_2017_07_25_ImmagineSingola_02_V01

Infine, se proprio non ne volete sapere di ago, filo e dintorni, potete sempre cambiare l’aspetto dei vostri vecchi computer aggiungendo applique, frange, paillettes e simili. Qui alcuni pratici consigli, ce  ne sono per tutti i gusti: dalla fascia bicolor al triangolo con le frange, fino al trikini ispirato ai fumetti.