close
Riciclo delle federe, come si possono utilizzare?

Riciclo delle federe, come si possono utilizzare?

5 dicembre 2018955Views
losaiche_cover_interna

Circa un mesetto fa ci siamo preoccupati di fare il cambio di stagione. In quell’occasione sicuramente avremo sistemato anche i cassetti della biancheria per la casa.

Non so voi, ma io amo cambiare colore e fantasie delle lenzuola, un po’ come si fa con un taglio di capelli; utilizzare i colori e le fantasie invernali in questo periodo e riporre, invece, i colori più vivaci per quando arriverà la bella stagione.

In questo contesto spesso faccio una cernita delle federe che non utilizzo più, vuoi perché la fantasia mi ha stancata, vuoi perché ormai troppo consumate dal frequente utilizzo.

Ma con le vecchie federe cosa possiamo fare? Sicuramente, prima di buttarle via, prendete spunto dai consigli che vi do qui sotto.

Per esempio, non bisogna essere sarte professioniste per confezionare una pratica shopping bag riutilizzabile per la spesa di ogni giorno. Potrete decorarla con una frase motivazionale utilizzando i pennarelli per tessuti oppure potrete applicare della passamaneria o dei bottoni colorati.

Prendete un’altra federa e confezionate adesso un cuscinetto tubolare. Riempitelo di noccioli di ciliegio e otterrete un utilissimo cuscino anti cervicale o contro i dolori mestruali. Per portarlo alla giusta temperatura basterà inserirlo un paio di minuti nel microonde.

losaiche_IMGinterne_03

Se l’idea vi è piaciuta, provate a confezionare alla stessa maniera dei piccoli cuscinetti (10×10) e riempiteli di semi di uva. Vi avviso fin d’ora che ne serviranno tantissimi!

Potrete utilizzare i vostri piccoli quadratini imbottiti come scaldamani se li metterete per qualche minuto al microonde, oppure come conforto in caso di traumi o contusioni se lasciati a refrigerare nel congelatore per almeno un’ora.

Tornando alle nostre federe scartate del cambio di stagione, dovete sapere che, tagliandole a strisce sottili di circa 2 cm, potrete ottenere dei gomitoli di fettuccia pronti per essere lavorati con i ferri e diventare così dei fantastici tappetini per il bagno o la cucina.

Una federa potrà anche tornare utile nella vostra laundry room. Per raccogliere ad esempio tutti i calzini in modo che sia più facile stenderli “in coppia” dopo il lavaggio. Oppure per contenere i collant e la biancheria intima delicata. E’ risaputo infatti che collant e reggiseni, applicazioni, gancetti e bottoni debbano essere lavati separatamente per evitare fastidiosi danni.

Stesso modo per lavare i peluche dei nostri bambini o le scarpe in tessuto se il programma della lavatrice lo permette.

Se i vostri figli amano la pittura, inoltre, sarà facile far “indossare” loro una federa, dopo aver scucito strategicamente l’orlo per far passare testa e braccia. Li proteggerete così da eventuali macchie di colore.

Se le vostre federe sono, nonostante tutto, particolarmente danneggiate e quindi inutilizzabili per il riciclo creativo finora descritto, sappiate che sono formidabili per la pulizia di vetri e specchi. Infatti il cotone non lascia aloni o pelucchi come normalmente succede con i panni per le pulizie che acquistiamo in negozio.

losaiche_IMGinterne_02

Anche se finora hanno svolto il loro lavoro egregiamente, diamo nuova vita alle nostre federe! E voi conoscete altri utilizzi? Raccontateci le vostre esperienze!