close
Spezie e aromi utili non solo in cucina

Spezie e aromi utili non solo in cucina

8 maggio 20183434Views
losaiche_cover_spezie

Spezie e aromi in cucina e non solo, quanto risparmio! Queste profumatissime piantine, infatti, sono molto utili per piccoli rimedi casalinghi contro gli insetti, per smacchiare i tappeti o anche per la cura del corpo.  Senza sprechi, senza inquinamento, con pochi soldi e un po’ di creatività, saranno le nostre alleate in casa.

Scommetto che anche voi come me, ai primi raggi di sole, siete già pronti per arredare il terrazzo e il balcone, ma prima ancora, a comprare le mitiche piantine di erbe aromatiche e spezie da posizionare in cucina e sui davanzali.

Proprio perché hanno bisogno di pochissimo spazio e cure, queste piantine si adattano perfettamente ad ogni casa, piccola o grande che sia, e a chiunque.

Tra le più gettonate troviamo il rosmarino, il basilico, il prezzemolo e il peperoncino, ma se vogliamo proprio essere ben forniti consiglio pure il timo, l’origano, la menta e la salvia.

Prima di tutto è doveroso fare una piccola riflessione: il fatto che siano piante molto economiche, il loro prezzo infatti varia da pochi centesimi e circa due euro, non significa che non dovremo aver cura di loro, anzi la nostra sfida sarà farle sopravvivere per tutta la stagione e anche oltre.

Vengono vendute in piccoli vasi con poco terriccio all’interno. Per questo motivo, sarebbe opportuno, una volta arrivati a casa, trapiantarle in vasi più capienti. L’esposizione ottimale è alla luce del sole ma non ai raggi diretti, vanno annaffiate di frequente purché il terriccio sia drenato e il vaso sia dotato di un pratico sottovaso per raccogliere l’acqua in eccesso.

Per quanto riguarda il loro utilizzo in cucina, si sa, le spezie e gli aromi sono spesso preferite al sale comune per chi ha problemi di ipertensione e le troviamo ormai in tutte le ricette.

Mentre per quanto riguarda l’utilizzo alternativo in casa oggi vi racconto come possiamo utilizzarle fuori dalla cucina e come possiamo risparmiare seguendo questi piccoli suggerimenti.

CA_losaiche_spezie_immagineinterna_03

Rosmarino: per il suo profumo così gradevole e deciso, si può utilizzare come profumatore in caso di odori persistenti in casa (ad esempio se le pareti sono state tinteggiate da poco, se abbiamo esagerato con i fritti a tavola, oppure se abbiamo preparato un barbecue con gli amici). Basterà far bollire dei rami di rosmarino in un pentolino pieno d’acqua. A questo potremo aggiungere anche della cannella o delle scorze di arancia o limone. Le foglie così allungate si prestano bene per essere inserite nelle intercapedini dei muri o dei mobili se siamo stati attaccati da formiche o tarme, evitando così nocivi e costosi spray antinsetto.

Basilico: il basilico ha talmente tanti utilizzi che dovremmo scrivere un trattato sulle sue potenzialità. A cominciare dal pesto, poi come aroma per burro, pane o olio, si accosta perfettamente ad ogni tipo di cucina, e il liquore ha sempre un’ottima riuscita. Eppure, anche l’infuso alle foglie di basilico può tornare utile! Oltre ad agire efficacemente contro il mal di testa produce dei vapori che agiscono come decongestionante per le vie respiratorie.

Prezzemolo: un infuso di prezzemolo, filtrato e lasciato raffreddare può essere un ottimo impacco naturale per i capelli (li renderà più forti e lucenti) o un tonico rinfrescante per il viso contro lo smog e il caldo.

Peperoncino: provate a strofinare del peperoncino crudo sui cavi del computer o della tv per tenere lontani, senza far loro del male, gli amici roditori o i gatti che avete in casa. Allo stesso modo potrete preparare un infuso al peperoncino da spruzzare su radici e piante in giardino. Questa soluzione allontanerà eventuali roditori.

Timo: mescolate delle foglie di timo, con la cannella e i chiodi di garofano a una manciata di bicarbonato. Cospargete la soluzione sul tappeto e lasciate agire per 3 o 4 ore. Aspirate bene e il vostro tappeto tornerà come nuovo, pulito, igienizzato e profumato. Vale la pena provare per risparmiare i soldi della lavanderia!

Origano: se aggiungete all’acqua del bagno caldo un sacchettino di tela contenente dell’origano avrete la pelle purificata e profumata senza alcuno sforzo.

Menta: sciogliete in un vasetto di vetro della cera dove avrete posizionato uno stoppino. Aggiungete menta e basilico. Avrete pronta una candela profumata formidabile per le serate in compagnia e con l’occasione potrete stupire i vostri amici preparando un fantastico mojito.

CA_losaiche_spezie_immagineinterna_02

Salvia: una manciata di foglioline di menta e salvia in un sacchetto traspirante sarà un ottimo profumatore naturale per ambienti e cassetti, da utilizzare come alternativa alla classica lavanda.

Io ho già fatto scorta di vasi colorati e vecchie tazze da tè scompagnate che si prestano benissimo a contenere le piante aromatiche senza dover spendere soldi inutili.

E voi? Come avete organizzato il vostro angolo delle spezie?