close
Pausa pranzo fuori? No grazie, ho la “schiscetta” gourmet

Pausa pranzo fuori? No grazie, ho la “schiscetta” gourmet

13 febbraio 201816811Views
losaiche_cover_schiscetta

Siete fuori casa tutto il giorno e quindi in pausa pranzo vi rifugiate in qualche bar a mangiare un panino veloce? Ma non avete mai pensato che forse, se vi preparaste qualcosa a casa da poter consumare in ufficio, sarebbe meglio non solo per la vostra linea, ma anche per il vostro portafogli? Ora starete pensando che la “schiscetta” in realtà è noiosa: si rischia di preparare sempre lo stesso cibo e poi rintanarsi nel proprio ufficio senza staccarsi dalla postazione di lavoro può diventare pesante. Ma pensatela in modo diverso: vi preparerete un pranzo da fare invidia ai colleghi, mangerete sano, spenderete poco e poi avrete tutto il tempo rimanente della pausa pranzo per fare un giro all’aria aperta e bere un caffè. Più tempo, più salute, più risparmio.

Insalata di arance, finocchi e salmone

Volete un’insalata fresca e sfiziosa? Prendete dei finocchi, tagliateli sottili e conditeli con succo d’arancia, sale e olio extravergine d’oliva. Aggiungete poi l’arancia a fettine e il salmone affumicato. Mescolate il tutto. Dove trovate una schiscetta più leggera e gourmet? Se volete dare un ulteriore tocco croccante, aggiungete qualche noce sbriciolata.

CA_losaiche_schiscette

Farro perlato con pomodorini colorati, origano e mozzarella

Per chi ama mangiare carboidrati a pranzo, è una bella idea prepararsi del farro perlato condito con ingredienti sfiziosi. Vi suggerisco di guarnirlo con i pomodorini colorati, gialli, rossi e verdi che trovate facilmente al supermercato, i bocconcini di mozzarella e una spolverata di origano. Condite il tutto con sale e olio extravergine d’oliva.

Pasta integrale con menta, zucchine e feta

Una schiscetta che vi porterà con la mente e con il cuore all’estate, magari a un bel pranzo in riva al mare su un’isola delle Cicladi. Sì, perché la grande protagonista di questo piatto è proprio la feta, il formaggio di origine greca. Preparate dunque la pasta integrale e una volta scolata, lasciatela leggermente raffreddare. In seguito conditela con zucchine a rondelle, precedentemente passate in padella con sale e olio extravergine d’oliva, e con la feta a cubetti. Finite il piatto con un filo d’olio e una spolverata di foglioline di menta. Questa ricetta si può gustare calda, ma anche fredda.

Pasta al farro con broccoletti, pomodorini secchi e pinoli

Un’altra variante per la vostra pausa pranzo è la pasta al farro con broccoletti, pomodorini secchi e pinoli. Se usate i pomodorini essiccati non sott’olio, metteteli a bagno per qualche minuto in acqua per farli rinvenire. Se invece utilizzate quelli in vasetto sott’olio, prelevateli direttamente prima dell’uso. Innanzitutto fate bollire in abbondante acqua salata i broccoletti, a 10 minuti prima della fine della cottura, aggiungete la pasta. Scolate poi tutto e condite con olio extravergine d’oliva, i pomodorini secchi e una manciata di pinoli.

CA_losaiche_schiscette

Insalata di pollo con avocado, noci e scaglie di grana

Se preferite mangiare un gustoso secondo, preparatevi una sfiziosa insalata di pollo. Dovrete innanzitutto grigliare le fettine di pollo, poi farle raffreddare e tagliarle a listarelle. Prendete dunque l’insalata e guarnitela con qualche cubetto di avocado e il pollo ormai tiepido. Poi spezzettate sopra qualche noce e aggiungete qualche scaglia di grana. Condite il tutto con sale, olio extravergine d’oliva e, se gradito, con un buon Aceto Balsamico di Modena.