close
Verdure di stagione, tanto gusto e poca spesa

Verdure di stagione, tanto gusto e poca spesa

18 maggio 20181780Views
losaiche_cover_verdure

Nell’aria c’è profumo. E non mi riferisco agli aromi che provengono dalla cucina per via di qualche nuova ricetta che scoppietta sul fuoco. Il profumo è quello della natura. Sì, perché in primavera, non c’è nulla da fare, l’aria sa di buono. I fiori sbocciano, il vento tiepido che li accarezza si riempie della loro fragranza e anche le verdure di stagione sono più profumate che mai. Se avete la fortuna di avere un orto, andate a fare quattro passi là fuori e scegliete l’ortaggio che più vi piace per preparare un fantastico pranzo. Se invece non lo avete, andate a fare un giro al mercato (qui i prodotti costano meno e sono sempre freschissimi) e fate lo stesso: fatevi ispirare dai colori, dai profumi e dalla vostra fantasia.

CA_losaiche_verdure_immagineinterna_02

I fagiolini

Le temperature aumentano e le prime varietà degli ortaggi amanti del caldo fanno capolino. Così, diamo il benvenuto ai primi fagiolini. Cosa fare con questa tipologia di verdura? Sono molteplici le ricette. Una su tutte: le trofie alla ligure con pesto, patate e fagiolini, una vera delizia. Se invece preferite la pasta fredda, è ottima quella integrale con fagiolini, pinoli, pesto, mozzarelline e pomodorini freschi. Ma se avete voglia di una bella torta salata, potete anche optare per una con fagiolini, uova, prosciutto cotto e formaggio grana. Sarà un’ottima idea per i vostri pic nic primaverili.

I ravanelli

Buonissimi nelle insalate o da mangiare semplicemente così, in pinzimonio, con un filo di olio e aceto. Sono i ravanelli, una verdura di stagione molto utilizzata in cucina, soprattutto cruda. Ma è possibile usarla anche cotta. Un esempio sono le frittate a base di questo ortaggio, oppure le zuppe. Una molto gustosa è quella di patate e zucchine, arricchita con ravanelli tiepidi, ricottina ed erbe di stagione, che daranno profumo e carattere al vostro piatto.

Gli asparagi

Maggio è l’ultimo mese in cui si raccolgono gli asparagi in Italia, in seguito, nei mercati, li potrete trovare, ma provenienti dall’estero. Sono molteplici le ricette che utilizzano questo ortaggio: gli asparagi sono perfetti con le uova al tegamino, così come nei risotti. Ma è possibile preparare anche piatti diversi ed originali. Provate per esempio gli involtini di asparagi, prosciutto e certosa. Sono molto facili da fare: prima di tutto vanno sbollentati gli asparagi e poi, successivamente, vengono passati in forno avvolti da una fetta di prosciutto e guarniti con un po’ di certosa (o altro formaggio molle) sopra. Sono una bella idea per proporre la verdura anche ai piccoli di casa e abituarli sin dalla tenera età che gli ortaggi devono essere alla base della loro dieta perché non solo fanno bene, ma sono anche buonissimi.

CA_losaiche_verdure_immagineinterna_03

Le fave

Sono di stagione, buonissime e sono le mie preferite. Sono le fave, i miei legumi del cuore, perché mi ricordano il mio nonno e le mie origini. In Puglia vengono spesso preparate sotto forma di purè e utilizzate o per condire la pasta o per essere servite insieme alla cicoria. Se volete rendere quest’ultima preparazione più vivace e di carattere, aggiungete dei peperoni in agrodolce o, semplicemente (ed è la variante che preferisco) dei pomodorini freschi conditi con olio e, se lo gradite, un po’ di Aceto Balsamico.